La Direzione Generale del MIUR promuove e attua con la Società Filosofica Italiana la XXV Edizione delle Olimpiadi di Filosofia, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, la Fédération Internationale des Sociétés de Philosophie, il Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Rai Cultura, l’Associazione di promozione sociale Philolympia.
Le finalità delle Olimpiadi di Filosofia sono:
• approfondire contenuti filosofici, adottare nuove metodologie didattiche e strumenti informatici nell’insegnamento-apprendimento della filosofia;
• confrontarsi con l’insegnamento-apprendimento della filosofia nella realtà scolastica europea ed extraeuropea, vista la partecipazione dell’Italia alle International Philosophy Olympiads (IPO).
• raccordare scuola, università, enti di ricerca in un rapporto di proficuo scambio di risorse intellettuali e culturali per diffondere, promuovere e valorizzare il pensiero critico e la capacità argomentativa nella formazione dei futuri cittadini.
Le Olimpiadi di Filosofia sono gare individuali, articolate in due Sezioni:
SEZIONE A IN LINGUA ITALIANA con tre fasi (Istituto, Regionale e Nazionale);
SEZIONE B IN LINGUA STRANIERA (inglese, francese, tedesco o spagnolo) prevede quattro fasi (Istituto, Regionale, Nazionale, Internazionale).
La gara consiste nella elaborazione di un saggio filosofico, scritto in lingua italiana (Sezione A) o in lingua straniera (Sezione B). Gli studenti scelgono di partecipare alla Sezione A o alla Sezione B a partire dalla fase d’Istituto.
Le due Sezioni seguono percorsi paralleli e danno luogo a due diverse graduatorie di merito.
• Selezione d’Istituto: entro il 4 febbraio 2017
• Selezione Regionale: entro il 25 febbraio 2017
• Gara Nazionale: Roma, 27-29 marzo 2017
• 25th International Philosophy Olympiads: Rotterdam (Olanda) 25-28 May 2017
Il Liceo Classico “G. Leopardi” di Recanati per la prima volta parteciperà alle Olimpiadi della Filosofia in base al progetto “Olimpiadi della Filosofia 2016-2017”, presentato nel PTOF e diretto dal Prof. Pierfrancesco Stagi, che prevede non solo la partecipazione alle Olimpiadi, ma include anche un breve corso di scrittura filosofica, che prepari gli studenti alla stesura di un saggio filosofico.
Le Olimpiadi di Filosofia si rivolgono al triennio di tutti gli indirizzi (Classico, Scientifico, Scienze applicate, Scienze Umane e Linguistico) e vi possono partecipare tutti gli studenti che ne facciano richiesta e previa approvazione del proprio docente di filosofia.
Per ciascuna fase di Selezione (d’Istituto, Regionale e Nazionale) e per entrambe le Sezioni, la Commissione esaminatrice assegna quattro tracce di diverso argomento (gnoseologico, teoretico, politico, etico, estetico, esistenziale, religioso), estratte da brani di filosofi. I partecipanti scelgono una delle quattro tracce assegnate per lo svolgimento del loro saggio. La durata della prova è di quattro ore.
La valutazione dei saggi per entrambi i canali è effettuata:
• per la Selezione d’Istituto da un’unica Commissione formata da docenti dell’Istituto di appartenenza;
• per la Selezione Regionale da un’unica Commissione Regionale designata dall’Ufficio Scolastico Regionale del MIUR con la SFI e composta da componenti di istituzioni diverse;
• per la Gara Nazionale da un’unica Commissione nominata dalla D.G. per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR con la SFI e composta da componenti di istituzioni diverse.
I componenti delle Commissione esaminatrici sono individuati nelle seguenti categorie:
• docenti della scuola secondaria superiore abilitati nelle classi di concorso A037 e A036;
• docenti della scuola secondaria superiore abilitati nelle classi di concorso delle lingue straniere previste per lo svolgimento della Selezione B IN LINGUA STRANIERA o docenti CLIL;
• docenti e/o ricercatori di discipline filosofiche presso le università italiane e/o gli enti di ricerca;
• personale docente e dirigente dell’Amministrazione centrale e regionale del MIUR;
• referenti Regionali delle Olimpiadi di Filosofia degli Uffici Scolastici Regionali del MIUR;
• soci della Società Filosofica Italiana.
In linea con il regolamento internazionale delle International Philosophy Olympiads (IPO) per la valutazione le Commissioni adottano i seguenti criteri:
• aderenza alla traccia;
• comprensione filosofica dell’argomento;
• validità argomentativa;
• coerenza e originalità.
SELEZIONE D’ISTITUTO: ENTRO IL 4 FEBBRAIO 2017
Ciascun Istituto d’Istruzione Superiore (identificato attraverso il Codice meccanografico) nomina la Commissione che assegna autonomamente quattro tracce; quindi procede alla valutazione. Dopo aver svolto la Selezione interna per entrambe le Sezioni, la suddetta Commissione d’Istituto seleziona:
• DUE STUDENTI per la SEZIONE A IN LINGUA ITALIANA;
• DUE STUDENTI per la SEZIONE B IN LINGUA STRANIERA.
Essi partecipano alla Selezione Regionale in Ancona.
L’attribuzione dei voti deve essere espressa esclusivamente in decimi.
SELEZIONE REGIONALE: ENTRO IL 25 FEBBRAIO 2017
L’organizzazione della Selezione Regionale di entrambe le Sezioni è curata da un’unica Commissione Regionale che assegna autonomamente quattro tracce; quindi procede alla valutazione. Essa provvede a mantenere i rapporti con le scuole del territorio e a istituire eventualmente anche premi regionali.
Gli studenti vincitori della gara d’Istituto partecipano alla Selezione Regionale, di cui sono comunicate sul sito www.philolympia.org data, sede, Commissione per ciascuna Regione d’Italia. In questa fase sono selezionati per ogni Regione d’Italia gli studenti campioni ammessi alla gara finale così ripartiti:
• DUE studenti per la SEZIONE A IN LINGUA ITALIANA;
• DUE studenti per la SEZIONE B IN LINGUA STRANIERA.
ROMA, 27-28-29 MARZO 2017
La gara finale della Sezione A si svolgerà a Roma il 28 marzo 2017: parteciperanno i campioni regionali e i campioni delle scuole e sezioni italiane all’estero, che svolgeranno la prova in lingua italiana. A seguito della Selezione, operata dalla Commissione nazionale di valutazione, verrà stilata la graduatoria di merito.
La gara finale della Sezione B si svolgerà a Roma il 28 marzo 2017: parteciperanno i campioni regionali e i campioni delle scuole e sezioni italiane all’estero, che svolgeranno la prova in lingua straniera. A seguito della Selezione operata dalla Commissione nazionale di valutazione, verranno individuati i due studenti che parteciperanno per l’Italia alle 25th International Philosophy Olympiads – Rotterdam (Olanda) 25-28 May 2017.
La premiazione dei vincitori si terrà a Roma mercoledì 29 marzo 2017 alla presenza di rappresentanti del MIUR, della SFI, di personalità del mondo accademico e culturale. Vengono premiati i primi tre classificati della Sezione A in lingua italiana e i primi tre classificati della Sezione B in lingua straniera. Nella prospettiva della valorizzazione delle eccellenze sono assegnati i seguenti premi, così ripartiti: SEZIONE A IN LINGUA ITALIANA: primo premio € 500; secondo premio € 300; terzo premio € 200. SEZIONE B IN LINGUA STRANIERA: primo premio € 500; secondo premio € 300; terzo premio € 200. A tutti i candidati alla gara finale viene rilasciato il diploma di partecipazione alle Olimpiadi di Filosofia – XXV Edizione – A.S. 2016-2017. Le spese di soggiorno degli studenti partecipanti alla gara finale sono a carico dell’Amministrazione centrale; le spese di soggiorno dei docenti accompagnatori degli studenti minorenni partecipanti alla gara nazionale sono a carico dell’Amministrazione centrale.
Per ulteriori informazioni o domande sulle Olimpiadi di Filosofia si prega di rivolgersi al prof. Pierfrancesco Stagi (pfstagi@outlook.com)
Link utili
Homepage delle Olimpiadi di Filosofia 2017
La Presentazione scientifica delle Olimpiadi di Filosofia
Tracce assegnate nelle passate edizioni
Tracce discusse nell’incontro del 19 dicembre 2016 (Prof. StagiProf.ssa Storti,  Prof.ssa Morresi,  Finale internazionale)

Materiali dell’incontro del 16 gennaio 2017 – Prof Luigi Baldassarri